Crea sito
Le Illustrastorie

I quattro elementi: Terra 🌱

Stava attraversando la strada quando, vide di sottecchi, un gattino dal pelo rossastro che tremolava sotto un auto. Arrivò dall’altro lato del marciapiede e si diresse verso quel cucciolo infreddolito e abbandonato a sé stesso: provò a chiamarlo con alcuni suoni dolci e il piccolo, forse fiducioso del suo intento, uscì dal nascondiglio. Terra lo raccolse dall’asfalto e lo coccolò dolcemente; i suoi occhi lucidi guardavano quell’anima felina con riguardo e rispetto e i suoi riccioli bruni divennero subito il giochino adatto per quelle zampette rossicce. Terra era un ragazzo corpulento e molto bello, aveva la pelle color cioccolato e due occhi così verdi da sembrare degli smeraldi; il suo aspetto intimoriva le persone, per quei muscoli possenti e il suo cipiglio austero e poco conviviale, ma in realtà Terra era molto garbato e anche tanto gentile. Respirava la natura nella sua interezza, amava i paesaggi quelli belli da togliere il fiato ed era sempre alla ricerca di qualche bestiolina da salvare. Proprio come quella mattina, quando aveva trovato il piccolo gattino e lo aveva portato a casa sua nel giardino rigoglioso su cui affacciava una semplice villetta: il suo Eden personale era già abitato da quattro cani, due gatti, due tartarughe di terra e diversi canarini…il gattino abbandonato aveva trovato davvero un’ottima compagnia.

© Nicoletta Froechlich

© Rosa Ingenito