Crea sito

La leggenda del filo rosso

Avete mai sentito parlare della leggenda del filo rosso?
Io l’ho scoperta da poco e ne sono rimasta affascinata e voglio condividerla con voi.

Si tratta di una credenza orientale che ha radici in un’antica storia cinese, diffusasi ulteriormente in Giappone. Secondo la tradizione, ognuno di noi porta – dalla nascita – un filo rosso legato al mignolo della mano sinistra che lo lega indissolubilmente alla propria anima gemella. E’ ovviamente un filo invisibile, ma la sua peculiarità sta nel fatto che è lunghissimo e indistruttibile, capace di far tenere unite le due persone destinate a stare insieme che – un giorno o l’altro – si incontreranno lungo il cammino della vita. Il filo rosso si potrà aggrovigliare e creare difficoltà ai due innamorati ma sarà sempre capace di districarsi e superare gli ostacoli pur di ricongiungere le due anime gemelle.

Read More

aRt’s Creation

Cari lettori,

oggi voglio rendervi partecipi di un meraviglioso progetto di cui faccio parte.
Il team di aRt’s Creation, nato grazie alla splendida idea di Rosa Ingenito, è composto da un gruppo di ragazze – provenienti da varie città italiane – che hanno in comune la passione per l’ARTE.
Con la parola ARTE intendo tutte le sue sfaccettature: dalla scrittura, al disegno, al graphic design e alla pittura; la cucina, la fotografia, la musica, il teatro, i lavori artigianali – e perché no – anche il make-up.

Read More

“Miscela d’autore” di Nicoletta Froechlich

Benvenuti!
Il 19 novembre 2015 ho pubblicato il mio libro d’esordio Miscela d’autore: una raccolta di racconti di vario genere.
Il libro è in lingua italiana ed è disponibile sia in formato cartaceo che e-book.

Read More

Chi ha ucciso Biancaneve?

La nebbia scendeva fitta sulla Foresta Incantata e sembrava creare una cappa intorno all’angosciante dolore che straziava il cuore del Principe Azzurro. Egli si trovava nella torre ovest del suo castello, intento a contemplare il giaciglio di cristallo della sua amata Biancaneve: questa volta gliel’avevano portata via per sempre. Non era stato un sortilegio impresso in una mela, come successo anni prima, a sottrarla dalle sue braccia bensì un ignoto assassino. Erano passate solo ventiquattr’ore dalla morte di Biancaneve, e Azzurro non si era dato pace neanche per un istante: voleva scoprire a tutti i costi chi gli avesse fatto un simile torto. Così, fece adagiare il corpo della defunta moglie in una teca di cristallo per poterla osservare ancora qualche giorno, prima che la natura facesse il suo corso e scempiasse quel corpo assai perfetto. Carezzò la teca e rivolse uno sguardo pieno di lacrime verso la sua amata, stampò un bacio sul vetro e si ritirò nelle sue stanze a meditare. Chi aveva ucciso la sua Biancaneve? Da dove poteva cominciare per svelare l’arcano?

Read More

Pillole di vita #3

“Sei di nuovo in ritardo!” trilla innervosita Aurora non appena varco la soglia della libreria.
“Scusa, scusa, scusa…” parto a raffica “è che…”
“…gli alieni ti hanno invaso casa? Thor ti ha portato su Asgrard? Oppure, sei diventata la nuova companion del Dottore e vi siete fatti un giretto col Tardis?” ironizza la mia amica, nonché socia in affari.
Resto in silenzio e cerco di non scoppiare a ridere perché so che si infurierebbe di più.
Ma non ci riesco.

Read More